Discovering.. myself!

Avevo paura del buio, non di quel buio di quando spegni la luce nella stanza e cerchi di non pensare.
Avevo paura di quel buio interiore che invece ti fa pensare, che ti fa pensare tanto, troppo.
Ne avevo una gran paura perché nel buio è difficile orientarsi, molto più facile perdersi.
Un giorno poi ho capito che il buio ha un senso e che non dura per sempre.
Dura fin quando in quel buio non inizi a camminarci, con meno timore, poi senza.
Perché alla fine di ogni tunnel esiste la luce e in quella luce troverete il colore, il vostro colore.
Immergetevi nei colori e quando vi sentirete sconfitti, persi, ricordatevi che sulla vostra testa c’è un cielo che con il suo non essere mai uguale, vi ricorderà che ci siete, che domani non sarà come oggi e che è sempre il momento giusto per rialzarsi e camminare, ancora una volta, verso il proprio essere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*