Varsavia – La storica Parigi del Nord.

La capitale polacca, Varsavia, un tempo definita come la “Parigi del nord”  oggi al centro di un notevole sviluppo turistico.

La città rappresenta una meta davvero ben collegata con l’Italia, infatti,  non è complesso trovare voli low cost per questa splendida città.

Cosa vedere quindi, durante il vostro viaggio?

Ci sono tante cose da poter vedere a Varsavia, ma alcune sono davvero imperdibili!

Ready? Let’s go!

Il centro storico

Ricostruito in seguito ai bombardamenti della seconda guerra mondiale il centro storico di Varsavia è davvero definibile come il cuore della capitale polacca.

Nel centro storico la statua della sirenetta, uno dei simboli della città.

Amanti di atmosfere particolari? Il centro storico di Varsavia possiede davvero un’atmosfera gioviale, le case colorate, gli innumerevoli negozietti, i ristoranti e gli artisti di strada compongono davvero un mosaico di assoluta bellezza.

E’ consigliabile raggiungere la Piazza del Mercato da piazza del Castello, luogo in cui è appunto posto il castello reale durante la guerra devastato dai bombardamenti nazisti, ma che ad oggi in seguito a lunghe ricostruzioni si presenta in tutta la sua bellezza, inoltre ad oggi il castello è visitabile, al suo interno le splendide sale reali e varie opere d’arte di valore.

Di fronte all’ingresso del castello vi è la maestosa Colonna di Sigismondo.

La cattedrale

Definita come uno dei pantheon della nazione, la cattedrale di Varsavia è stato anche essa ricostruita in stile gotico baltico in seguito ai bombardamenti nazisti.

Nota e frequentata da molti visitatori per la presenza al suo interno di molti illustri personaggi polacchi.

Il Barbacane e le mura antiche

Una struttura difensiva a pianta circolare, serviva in passato a difendere la città vecchia.

Parzialmente ricostruita anche essa dopo la seconda guerra mondiale, disegnata da un’architetto italiano (Giovanni Battista) rende ancora più caratteristica la zona.

La struttura è accessibile anche dalla parte nuova della città.

La strada reale

Fare una passeggiata rilassante il questa zona è d’obbligo, la strada di sera è illuminata e ad essere in risalto sono il palazzo del presidente e l’antica università.

Le luci trasformano tutto in magia con l’aiuto di qualche musicista che in strada è capace di animare la serata.

Parco Lazienki

Un altro luogo in cui rilassarsi, il Parco Lazienki è un parco molto curato, il miglior giardino della città.

Al suo interno numerosi laghetti e sentieri, anche una discreta fauna oltre al famoso Palazzo sull’acqua.

Il quartiere Praga

Quello che un tempo era definito come uno dei luoghi più degradati della città, ad oggi è uno dei luoghi più caratteristici della città con molti locali e vari negozietti dove trovare diverse tipologie di prodotti artigianali.

Questo quartiere è inoltre noto per essere stato il quartiere in cui è stato girato il film “Il pianista”, vero capolavoro cinematografico.

Il palazzo della cultura e della scienza.

Quello che un tempo era il secondo palazzo più alto d’Europa, ad oggi resta comunque una imponente struttura che ospita sale congressi, musei, teatri e uffici.

Il luogo giusto per qualche bella foto.

GODITI IL VIAGGIO!

NON DIMENTICARE MAI IL TUO SPIRITO DA BACKPACKER, OLTRE A CIO’ CHE HO CITATO SOPRA PUOI SCOPRIRE TANTO ALTRO.

OSA, A VOLTE LE COSE BELLE AVVENGONO SENZA PROGRAMMARLE.

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*